HOME

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Inaugurata la “Strada della Poesia” con le letture di Laura Tricco

 

MOMBELLO – (Pier) Domenica pomeriggio a Zenevreto, ridente frazione del Comune di Mombello, è stata inaugurata la “Strada della Poesia”, percorso tra le emozioni e il paesaggio con i versi e le letture di Laura Tricco. Il circolo culturale Ancol di Zenevreto ha voluto così omaggiare questa loro compaesana che nacque e trascorse la giovinezza in paese, e che in età adulta sentì la necessità di scrivere in versi le emozioni che ancora provava nel ripensare al suo borgo natio. E stato così realizzato  un percorso lungo il paese composto da sei tappe con relative bacheche su ognuna della quale è stata applicata una targa con estratti delle poesie scritte dall’autrice. Le poesie che in origine furono scritte in piemontese sono state tradotte e riassunte per motivi di spazio con l’aiuto di una delle figlie della poetessa. Il corteo composto da decine di persone si è così snodato lungo la via principale del paese e ad ogni tappa sono state scoperte le suggestive bacheche. L’onore di scoprire la prima è stato dato al nuovo sindaco Augusto Cavallo che ha letto ad alta voce la dedica ed il primo verso e a seguire vari lettori si sono alternati nello scoprire e leggere le successive targhe fino all’ultima che è stata scoperta e letta dall’autrice stessa. Successivamente il gruppo si è riunito nella adiacente piazzetta per ascoltare la lettura di alcuni dei versi, rigorosamente in dialetto piemontese a cura di Laura Tricco  che ha trasmesso forti emozioni a tutti i presenti, dando anche alcune spiegazioni e delucidazioni sui momenti e sugli eventi che le avevano ispirato questi scritti. La giornata è terminata con un dolce rinfresco offerto dai volontari del locale circolo e dai saluti e  ringraziamento del primo cittadino che si è detto veramente compiaciuto di questa simpatica ed istruttiva iniziativa, l’ultima di una lunga serie che hanno animato le serata di questo piccolo ma molto vivo borgo monferrino.